manifesto della Carovana

Di cosa si tratta?

La Carovanainviaggio è un viaggio di gruppo a tappe in autostop; la partecipazione è gratuita, spontanea e aperta a tutte/i.

Ma come si fa a viaggiare in tanti, chi ci carica?

Ogni tappa prevista viene percorsa divisi in gruppetti di due-tre o anche più persone. I gruppetti si formano spontaneamente prima della partenza. Alla fine del viaggio vi accorgerete di aver viaggiato con tutti, o quasi.

Dove si dorme?

Si dorme un po' ovunque: nelle palestra, a casa di qualcuno, all’aperto, nel chiosco di un bar, in una scuola, etc.

Ogni giorno c’è un percorso obbligatorio da percorrere?

No. Le uniche due cose sicure sono il luogo di partenza e il luogo dove incontrarsi la sera nella città di arrivo. Ogni gruppo decide liberamente il tragitto da percorrere per arrivare a destinazione. Un consiglio per i principianti: affidarsi al caso senza problemi di tempo è proprio la peculiarità del viaggio in autostop, non lasciatevi prendere dalla fretta d’arrivare, potreste perdervi la parte più bella del viaggio.

Capita anche di non arrivare?

 

Raramente, ma può capitare, specie quando la tappa è troppo lunga. Non è comunque un problema, non si è da soli e l’indomani si può tranquillamente raggiungere il gruppo alla tappa successiva.

Come vengono stabilite le città, o meglio i paesini, in cui viene fissata la tappa?

Si cerca sempre di far coincidere, quando è possibile, il nostro passaggio o la sosta riposo di due giorni con un evento o una particolare ricorrenza (raduni musicali, feste strane, campi di lavoro etc.). Il più delle volte sono persone del posto che si avvicinano incuriosite dalle nostre cartine a consigliarci siti poco noti o fuori mano.

E per mangiare?

Spesso viene fatta una spesa collettiva privilegiando prodotti locali, in particolar modo quando ci offrono lo spazio per cucinare. Nei luoghi autogestiti in cui ci hanno offerto il vitto abbiamo sempre ricambiato lavorando: il modo migliore per capire quelle realtà.

Si può fare anche soltanto una tappa?

Sì, ma il mordi e fuggi ti farà tornare a casa a malincuore. Ognuno sceglie comunque liberamente quanti giorni passare con la carovana.

Cosa serve portarsi?

Un sacco a pelo, un atlante stradale, qualche soldo e tutto ciò che ritieni necessario per 2-3 settimane di viaggio in autostop. Tieni conto che spesso si cammina a piedi e sotto il sole un carico troppo pesante non ti aiuterebbe molto.

© Carovanainviaggio 2001-2019

  • Facebook
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now